// Book Junkie [Libri] Archives - Kainowska Kainowska
facebook pinterest
Book Junkie [Libri]
six hours

STORIA MATERIALE DELLE DROGHE [parte VI di 6] __ Dagli anni ’70 ad oggi: eroina, cocaina, erba, droghe sintetiche

Una tappa fondamentale dell’offensiva contro la psichedelia si ha nel 1971 con il Convegno delle Sostanze Psicotrope di Vienna, il cui proponimento è quello di “vegliare sul giudizio, sulla percezione e sullo stato d’animo”, attività che ...

timothy-leary-turn-on-tune-in-drop-out

STORIA MATERIALE DELLE DROGHE [parte V di 6] ___ Anni Sessanta: mescalina, LSD, psichedelia

LE TESTE DI DIAMANTE DELL’AVANGUARDIA PSICHEDELICA La società occidentale contemporanea dimostra fin dai suoi albori una decisa predilezione per stimolanti e tranquillanti. A parte sporadiche digressioni come il Club des Haschischiens dei ...

burroughs

STORIA MATERIALE DELLE DROGHE [parte IV di 6] ___ Le nuove droghe fra gli anni Trenta e gli anni Sessanta

Nel trentennio compreso fra gli anni Trenta e gli anni Sessanta il mercato farmacologico viene inondato da sostanze psicotrope legali di pessima qualità, dotate di grande potenza eccitante o ipnotica e con effetti devastanti sul fisico e sulla ...

3_drugs.cocainedrops pastiglie di cocaina contro il mal di denti per bambini

STORIA MATERIALE DELLE DROGHE [parte III di 6] ___ XIX secolo: sintesi, massificazione, proibizionismo

Durante il Secolo Lungo, e durante i suoi strascichi nel Secolo Breve, si vengono a creare i presupposti per l’uso contemporaneo delle droghe, in cui la sintesi regna sovrana, assieme alla massificazione e al proibizionismo, che sarà l’ultimo ...

Edouard-Richter-Sheherazade-

STORIA MATERIALE DELLE DROGHE [parte II di 6] ___ Droghe, monoteismi ed illuminismi

La religione e le droghe hanno delle omologie, ovvero delle identità di funzionamento. Entrambe sono mezzi di visioni ed estasi. L’empatogenesi sviluppata da alcune droghe mostra la realtà come “buona e giusta”, nel modo in cui fanno ...

Giovanni Bellini, Derisione di Noè (1515), olio su tela, 103x157 cm, Musée des Beaux-Arts Besançon

STORIA MATERIALE DELLE DROGHE [parte I di 6] ___ Antichità e mondo classico

Questo articolo non si propone di essere un’apologia della droga. Sarebbe triviale come scrivere un’apologia dell’esercizio fisico, di una particolare dieta o di qualsiasi attività o azione inerenti la gestione del proprio stato ...

Christiane F. photographed by Ilse Ruppert in her room in Hamburg (1983)2

CHRISTIANE F. E I RAGAZZI DELLO ZOO DI BERLINO, Parte II___ I luoghi, l’eroina, l’amore, la morte, gli animali, la vita senza droghe

I LUOGHI I luoghi de I Ragazzi Dello Zoo Di Berlino hanno un’importanza fondamentale nella vicenda, configurando un vero e proprio itinerario psicogeografico, in cui gli spazi urbani condizionano la psicologia e le vicende della ...

Christian F. in Decoder

CHRISTIANE F. E I RAGAZZI DELLO ZOO DI BERLINO___ La fama, la figura paterna, le dinamiche di potere, l’appartenenza tribale, la prostituzione e l’iconografia

Christiane F. è un’icona contemporanea. Vergine filiforme che si nutre di succo di ciliegia, budini alla vaniglia ed acidi cristallini, Christiane ama David Bowie, gli animali e il sole, fuma un pacchetto di sigarette in tre ore e si fa il ...

Adolph DeMeyer-Casati, 1912

INFINITA VARIETA’ ___ La Marchesa Luisa Casati, I parte: gli inizi, l’immagine, il Regno di Venezia, le feste, il malefico glamour

Divismo, moda, estetica camp, subculture, gusto, arte, in tutti questi ambiti e in molti altri ancora la Marchesa Luisa Casati è un personaggio fondamentale per l’iconografia contemporanea. Senza di lei molte cose che ci sono care non sarebbero ...

Derek Ridgers London Youth 78-87, Letty, Chelsea, 1984

DEREK RIDGERS’ LONDON YOUTH ’78-’87___Parte II: Locali, tendenze, New Romantics, personaggi e subculture a Londra fra il 1983 e il 1987

1983 _ THE WAG CLUB The Wag apre nell’ottobre dell’82 e costituisce la risposta a Strange da parte dell’imprenditore e stilista diplomato alla Saint Martins Chris Sullivan. Steve Strange, dopo aver creato il movimento New Romantic nelle ...

Derek Ridgers' London Youth, At Billy's, 1979

DEREK RIDGERS’ LONDON YOUTH 78-87___Parte I: Locali, tendenze, New Romantics, personaggi e subculture a Londra fra il 1978 e il 1982

Quando abbiamo sfogliato per la prima volta London Youth 78-87 in una libreria di Broadway Market, quello che ci ha colpito di più è stata la potenza iconica dei volti e dei vestiti, l’idea dei fasti trascorsi e il desiderio fortissimo di ...

17th-century_unknown_painters_-_Portrait_of_a_Couple_-_WGA23678

TOTAL BLACK II __Storia sociale del colore nero__ Età Moderna e Contemporaneità

[Trovate la prima parte di Total Black, dall’Antichità al Medioevo, nell’articolo precedente.] “Amo il nero, Direttore. È il colore della notte che è interruzione ed è attesa, il colore dell’abnegazione e del diniego, ...

Kawanabe  Kyosai Crow on a Snowy Plum Branch, 1880-1910 ca

TOTAL BLACK__ Storia sociale del colore nero__ Dall’Antichità al Medioevo

Nero. Il colore della terra fertile, della notte, delle ali del corvo. Nero è il carbone, il buio della morte, il colore in cui Mick Jagger vuole trasformare ogni cosa quando l’oscurità lo colpisce. Eddie Vedder ed Amy Winehouse lo cantano ...

150002_125740264154326_7901171_n

TVOR ___ COME FARE LA RIVOLUZIONE PER VIE DIAGONALI ___ Storia ed iconografia della fanzine “Teste Vuote Ossa Rotte”

 Siamo stanchi di essere ubriachi. Black Flag  Per realizzare TVOR noi utilizziamo solo il 10% delle nostre capacità mentali, già scarse. Stiv Rottame, Marco Maniglia  La rivoluzione è sempre tre quarti fantasia e per ...

joseph-cornell-solomon-islands

COUNT ZERO___ Personaggi, fondali, subculture e arte contemporanea nell’analisi di “Giù nel Cyberspazio” di William Gibson

COUNT ZERO, PERSONAGGI E FONDALI Count Zero, classe 1986, vincitore dei premi Nebula e Hugo, è il secondo capitolo della prima trilogia di William Gibson, quella dello Sprawl. In un futuro prossimo, lo Sprawl, il Conglomerato, è una ...

Mauro Barbieri, font-Burroughs-American Typewriter

LA CANONIZZAZIONE DEL LETTERATO ALLE PORTE DELLA PERCEZIONE _ POE, BAUDELAIRE, BURROUGHS, GIBSON ___Le icone letterarie di Mauro Barbieri per la mostra su santi e divi “Stardust”

Figura immediatamente riconoscibile, con la testa squadrata e lo sguardo pesto e triste, Edgar Allan Poe ha rivoluzionato la letteratura inventando generi nuovi, dal poliziesco, all’horror, al thriller psicologico. Maestro insuperabile del ...

dita parlo, l'atalante, 1934

IL LABORATORIO DI CAYCE POLLARD E L’ACCADEMIA DEI SOGNI ___ Genesi del nome “Cayce’s Lab” e analisi del romanzo “L’Accademia dei Sogni” di William Gibson

 So come up to the lab, and see what’s on the slab Frank 'n' Further, The Rocky Horror Picture Show   Questa è la nostra frase. Viene pronunciata nel cult movie THE ROCKY HORROR PICTURE SHOW, da Frank-N- Furter, inarrivabile ...

Ray Caesar, Daybreak, 2008

ARE YOU EXPERIENCED?___ Paradossi della comunicazione, regole sociali e strategie del desiderio nell’analisi di “Alice nel Paese delle Meraviglie” di Lewis Carroll

Off with your head Dance 'til you're dead Heads will roll heads will roll Heads will roll on the floor Yeah Yeah Yes Afflizione, sottomissione, Tabruttine Le branche dell’Aritmetica secondo la Falsa Tartaruga Eat me, ...

Stickyboy machineg

LE REGINE D’INGHILTERRA _ Recensione di “Per Dio e Per l’Impero” di Stickyboy

    Per Dio e l’Impero è un libro pornografico. Nel senso etimologico del termine:  descrive e rappresenta le vicissitudini di un gruppo di prostitute londinesi. E anche, già che ci siamo, di tutto l’underworld che gravita ...

ovidie

FALLING IN LOVE WITH A PORN SLUT ___ Analisi del Porno Manifesto di Ovidie

  “Jeanna Jameson è tutto quello che c’è di più detestabile da un punto di vista antisessista. Pornostar, californiana, bionda, seni ultra-siliconati, lampadata con il segno del bikini: la classica Barbie in tutto il suo ...

Luigi Ottani, Io Sono di Braida, 2008 6

IO SONO DI BRAIDA ___ Il reportage fotogiornalistico di Luigi Ottani e Giulia Bondi sul quartiere più controverso di Sassuolo

Venerdì 6 giugno al Centro per le Famiglie di via Caduti sul Lavoro ha avuto luogo la presentazione del volume Io sono di Braida, realizzato a quattro mani dalla giovane giornalista Giulia Bondi e dal fotografo Luigi Ottani. Il loro lavoro, la ...